Covid-19 : Il nostro sito funziona normalmente e continuiamo a spedire i vostri ordini

version franšaise english version versione italiana versiˇn en espa˝ol
Litografia originale Joan Miro : Original Lithograph III (1978)

Litografia Joan MIRO
"Original Lithograph III (1978)"



Litografia originale de 1978 su pregiata carta speciale d'Arte.
Origine : appartiene alla serie di 6 litografie originali specialmente realizzate da Joan MIRO per il portfolio "Lithographs Volume III" pubblicato nelle edizioni Maeght nel 1978,
e raccogliendo tutte le opere realizzate con la tecnica litografica di Joan MIRO tra 1964 Ú 1969.
Riferimento n░ 1115 nel catalogo "Joan Miro Lithographe" di Fernand Mourlot.

Dimensioni : 25 x 32 cm

DisponibilitÓ :
in scorta

299.00 Ç
QuantitÓ :



Scoprite tutti i nostri prodotti Joan Miro




Joan Miro (1893-1983 Spagna)

Supplemento di notizie culturali ed artistiche sul pittore

* * *

Principali opere :

"La fattoria (1921)", "Il carnevale di Arlecchino (1925)", "Costellazioni (1939-1941)", "Donna, uccello e stella (1942)"

Movimenti artistici :

Surrealismo e astratto.

Ispirazione, influenza :

Dadaismo, cubismo e fauvismo. Ma anche la sua terra natale, la Catalogna ed i suoi paesaggi che segnarono profondamente il bambino ed il giovane uomo.

I suoi contemporanei :

I Surrealisti. Ma se appartenendo al movimento, non seguiva le direttive di questo. Ma li frequentava, ornando spesso col suo silenzio come un scudo... I surrealisti lo ridicolizzavano del resto spesso per la sua ingenuitÓ, il suo gusto affisso per l'infanzia, per ritrovare in sÚ i meccanismi di una risposta semplice e personale all'arte. Joan Miro frequentava il tutto Parigi intellettuale, ma rimaneva Joan Miro, e custodiva in lui la sua poesia personale ed eccezionale.

Da fissare :

Joan Miro Ŕ unico per il legame che ha creato tra pittura e scritture. Nel suo periodo pi¨ "spoglio", l'opera di Joan Miro Ŕ un'espressione scritta, quasi una nuova calligrafia.

Per andare oltre :

Joan Miro, a partire dagli anni 60, va' a confrontare si al gigantismo. Sculture, ma tanto muri di ceramiche (realizzati spesso con gli Artigas - padre e figlio), vengono ad arricchire il linguaggio primo della sua pittura, pure tessendo dei legami evidenti con questa.